Skip to main content

La cogenerazione è un mezzo molto efficace per conseguire importanti risparmi energetici e di conseguenza una significativa riduzione delle emissioni inquinanti. Lato utenza sono necessarie almeno tre condizioni per tale sviluppo:

  • un buon grado di contemporaneità nella richiesta di calore ed energia elettrica
  • che questa contemporaneità si verifichi per un considerevole numero di ore l’anno
  • il calore prodotto deve avere un livello termico tale da rendere possibile la sua utilizzazione

Anche si verificassero queste condizioni non è sempre detto che vi sia la possibilità o la convenienza di costruire un impianto di cogenerazione. Vediamo altri fattori che devono essere presi in considerazione per lo sviluppo dela cogenerazione.

Le infrastrutture elettriche e del gas

La presenza di infrastrutture idonee e di una vasta ed articolata rete di elettrica e di distribuzione del metano sono condizioni fondamentali per lo sviluppo della cognerazione. Nella maggioranza dei casi un impianto di cogenerazione interagisce con la rete elettrica esterna immettendovi energia. La presenza di una capillare rete di distribuzione del gas faciliterà la localizzazione degli impianti in prossimità della richiesta di calore.

La domanda di calore

La cogenerazione che basa la sua efficacia sulla produzione di energia termica, nel caso della trigenerazione anche di energia frigorifera, avrà migliori condizioni di sviluppo in paesi con alta densità di popolazione e con un forte attività industriale.

Il contesto energetico

In un paese dove vige il regime di monopolio nella produzione di energia non sussistono le condizioni ideali per lo sviluppo della cogenerazione. Questo è legato alla possibilità di immettere energia in rete. In un contesto dove invece vige la libera circolazione e produzione di energia sarà più facile lo sviluppo di tale tecnologia.

Il contesto finanziario/politico/normativo

E’ facile comprendere come lo sviluppo della cogenerazione sia maggiormente favorito in quei paesi caratterizzati dalla presenza di istituti di credito disposti a finanziare e accettare un certo margine di rischio in favore di iniziative energetiche. Anche il contesto politico e normativo influenza lo sviluppo della cogenerazione. In paesi dove vige il regime di monopolio opportune leggi possono “forzare” l’ente elettrico che gode di tale regime ad acquistare nella sua totalità o in parte l’eccedenza di energia prodotta dagli impianti di cogenerazione oppure a mettere a disposizione la rete elettrica in favore dello scambio e vettoriamento di energia. un ulteriore aiuto può venire da leggi che sanciscono incentivi per lo sviluppo in ambito energetico.

Alessandro Perucca

Alessandro Perucca

Titolare e Fondatore della Energy Solution srl di Recco, Motori a Gas, Ricambi e Servizi per l'Industria Energetica.