Skip to main content

Rendere il domani migliore

Fit for 55 è l’alias per una serie di misure adottate per la trasformazione al Green Deal, portando l’Europa alla neutralità climatica entro l’anno 2050. Tra le varie misure, identifichiamo quelle fortemente legati al nostro ambiente industriale (Energia e Trasporti): riduzione delle emissioni di metano nel settore energetico, diffusione di combustibili alternativi, revisione della direttiva o regolamento, gas sono solo alcuni di queste.

Tenneco nella sua totalità è impegnata a sostenere lo sviluppo industriale sostenibile. Make Tomorrow Better è il motto di questa azienda. Il nostro settore sta affrontando sfide senza precedenti non solo fornendo prodotti più durevoli e con prestazioni migliori, ma anche rispettando le esigenze ambientali durante l’intero ciclo di vita.

Nel terzo trimestre del 2021, Tenneco ha consolidato tutte le attività di Ignition sotto la Leadership “Tenneco ONE Ignition”. Il team di Ignition guidato dal vicepresidente e direttore generale del gruppo Bryon Osterland è completamente dedicato a far crescere il business di Ignition in tutti gli aspetti, dalla produzione alla distribuzione. Con tale modifica, le candele industriali saranno commercializzate esclusivamente attraverso una rete consolidata di distributori qualificati. La distribuzione di candele industriali tramite DRiV / Motorparts è interrotta.

Per carburanti avanzati ci vogliono candele dal design avanzato

Particolari condizioni al contorno durante la combustione dell’idrogeno nel motore a combustione, richiedono regolazioni della candela. I test iniziali con candele J-Gap “standard” hanno rivelato problemi sostanziali nel funzionamento dell’idrogeno, che hanno portato a massicci eventi di detonazione. Inoltre, utilizzando una configurazione standard di candele, è stato osservato un aumento estremo della tensione richiesta.

La tensione richiesta ha persino superato i limiti operativi delle bobine di accensione in uso. È stato riscontrato che un’elevata pressione del cilindro, abbinata a una fasatura di accensione ritardata, che peggiora ulteriormente questo fenomeno.

Tenneco sviluppa per questo scopo candele speciali, particolarmente “fredde” e con spinterometro ridotto. Utilizzando una speciale configurazione dell’elettrodo, comprendente uno spinterometro di appena 15 mm, è stato possibile risolvere i problemi sopra menzionati.
Rispetto a una candela J-Gap “standard”, la temperatura all’elettrodo di massa può essere ridotta fino a 90°C, consentendo così un funzionamento del motore su tutta la mappatura del motore. A causa dello spinterometro molto ridotto, la tensione richiesta è stata effettivamente ridotta di 10-15 kV.

Riciclo - Preservare il pianeta

Fino a poco tempo, il riciclaggio delle candele era inefficiente e le candele finivano nella spazzatura o nei rottami dopo la loro vita utile. CRP GmbH & Co.KG (fondata nel 2016 con sede a 48477 Hörstel, Germania) ha sviluppato una procedura per recuperare i metalli preziosi (PM) dalle candele. Il PM contenuto nell’elettrodo centrale e di massa può essere recuperato utilizzando un processo complesso e reimmesso nel ciclo di utilizzo del materiale. Ove possibile, anche i restanti costituenti della candela vengono separati per tipo e immessi nel ciclo della materia prima. Pertanto, la candela si converte da “usa e getta” a un articolo riciclabile. L’estrazione e l’approvvigionamento globale di materie prime stanno diventando sempre più difficili e devono convincere tutti noi a ripensarci. Aiutaci a chiudere il ciclo dalla produzione all’uso e al riciclo!

Alessandro Perucca

Alessandro Perucca

Titolare e Fondatore della Energy Solution srl di Recco, Motori a Gas, Ricambi e Servizi per l'Industria Energetica.