Skip to main content

Btu è l’acronimo di British Termal Unit, unità di misura di origine anglosassone, che indica l’energia contenuta in un combustibile per unità di volume.

Nel sistema internazionale l’unità di misura  dell’energia, del lavoro e del calore è il Joule (J), fra i multipli del Joule troviamo i Mega Joule unità di misura dell’energia contenuta in un combustibile per unità volume.

Un combustibile gassoso contenuto all’interno di un piede cubo conterrà 900 Btu/ft3 di energia, mentre nel sistema metrico un metrocubo conterrà 26,9 Mega Joule di energia o 26,9 MJ/M3. Al variare dei btu (a parità di condizioni) varierà il valore energetico del combustibile, determinando una miscela più ricca o più magra in camera di combustione.

TRACCE DI GAS E LE LORO REAZIONI

TIPO DI GAS TIPOLOGIA DI COBUSTIBILE RISPOSTA
IDROGENO TUTTI COBUSTIONE NON REGOLARE
IDROCARBURI TUTTI PROMUOVONO LA DETONAZIONE
ALGOENI/ALOGENURI COMBUSTIBILI LIQUIDI CORROSIONE
ZOLFO E AGGREGATI TUTTI CORROSIONE
SILOXANI COMBUSTIBILI LIQUIDI, GAS DA DISCARICA E DI POZZO DEPOSITI

Soventemente nei combustibili possono essere trovate altre tracce gassose ciò comporta:

  • IDROGENO: una combustione non regolare che interferisce con la regolarità della fiamma in camera di combustione
  • IDROCARBURI LIQUIDI (HC): promuovono la detonazione anche con posca resistenza, hanno un potere calorifico molto basso.
Alessandro Perucca

Alessandro Perucca

Titolare e Fondatore della Energy Solution srl di Recco, Motori a Gas, Ricambi e Servizi per l'Industria Energetica.